WILD (SubITA)

Titolo originale: Wild
Nazionalità: Germania
Anno: 2016
Genere: Drammatico, Visionario
Durata: 109 min.
Regia: Nicolette Krebitz

Mentre attraversa un parco, la giovane Ania si trova improvvisamente davanti a un lupo. Lo strano incontro cambia del tutto la sua vita, spingendola a ritrovare l’animale e a stabilire con lui un rapporto quasi simbiotico.

Film unico nel suo genere, visionario e radicale, in cui il conflitto tra natura e civiltà è raccontato con un coraggio che sorprende, inquieta e seduce.

Il film “Wild” del 2016, diretto da Nicolette Krebitz, è un’opera cinematografica che esplora temi filosofici ed esistenziali complessi. La pellicola segue la storia di Ania, una giovane donna che vive in una società moderna e tecnologica ma che desidera fuggire dalla propria routine quotidiana.

Il film si apre con una scena in cui Ania incontra un lupo nel bosco, evento che cambierà la sua vita in modo irreversibile. Il lupo rappresenta per Ania un simbolo di libertà, di selvatichezza e di una vita autentica lontana dalle convenzioni sociali. La protagonista decide così di abbandonare la sua vita precedente e di vivere nel bosco in compagnia del lupo.

Questo evento dà inizio a una riflessione filosofica sul significato dell’esistenza umana e sulla tra l’ e la natura. Il film esplora infatti il tema della libertà individuale e del desiderio di fuggire dalle convenzioni sociali. Ania si sente imprigionata dalla sua vita precedente e dalla società che la circonda, e cerca nella natura un rifugio dalla monotonia della sua vita quotidiana.

In questo senso, il lupo diventa un simbolo di una vita autentica, lontana dalla routine della vita moderna. L’animale rappresenta la forza e la selvatichezza della natura, e Ania decide di seguirlo per trovare una nuova dimensione della sua esistenza.

Tuttavia, il film affronta anche il tema dell’isolamento e della solitudine dell’essere umano nella natura. Ania si ritrova sola nel bosco con il lupo, senza la compagnia degli altri esseri umani. Questo la porta a confrontarsi con la propria solitudine e con il senso di isolamento che può derivare dalla vita in un ambiente selvaggio.

In questo senso, “Wild” ci presenta una riflessione profonda sull’essenza dell’ e sulla tra l’essere umano e il mondo naturale. Il film ci invita a riflettere sulle scelte che facciamo nella nostra vita e sulla ricerca di un’esistenza autentica e piena di significato.

In sintesi, “Wild” è un film complesso e profondo che esplora temi filosofici ed esistenziali importanti. La pellicola ci invita a riflettere sul significato dell’esistenza umana, sulla libertà individuale e sulla tra l’ e la natura. Il film rappresenta un’opera cinematografica di grande valore artistico e filosofico, capace di suscitare emozioni e riflessioni profonde.

Come è stato il film ?
+1
0
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0
+1
0
+1
0
By Anam

I'm A Fucking Dreamer man !

0 Comment

No Comment.

Related Posts

AGRAfilm è ONLINE AGRAfilm è OFFLINE