STOPMOTION (SubITA)

Titolo originale: Stopmotion
Paese di produzione: UK
Anno: 2023
Durata: 93 min.
Genere: Animazione, Horror
Regia: Robert Morgan

Un animatore che lavora con la tecnica dello stop-motion combatte quotidianamente con i propri demoni, specialmente con il dolore della della madre, che in vita era opprimente e prevaricante.

Sono trent’anni ormai che l’inglese Robert Morgan ci delizia con surreali ed estremi cortometraggi in stop-motion (THE CAT WITH HANDS e BOBBY YEAH, per citarne solo un paio, sono dei piccoli capolavori estremi), tecnica definita in italiano con il termine ‘passo uno’, allargando continuamente gli orizzonti di un sotto genere dell’animazione che dal lontano 1933 con il film KING KONG ha continuato un’evoluzione inarrestabile. In particolare nel panorama horror e weird, vedasi il recente MAD GOD fino ai lavori di Jan Švankmajer e dei BROTHERS QUAY, considerati dallo stesso Morgan suoi maestri e principale fonte d’ispirazione. Dopo una lunga carriera ultradecennale, il geniale Morgan si cimenta per la prima volta con un lungometraggio, Un live action che miscela sapientemente attori in carne ed ossa con le sue celebri visioni inquietanti in stop-motion (il titolo del film è semplice quanto perfetto nel sintetizzare soggetto e storyline principale), creando un horror psicologico che strizza l’occhio alle ossessioni esasperate negli anni 2000 nel cinema horror. Un’opera alla EXCESS FLESH e STARRY EYES per intendersi, dove ossessione per bellezza e successo lasciano spazio al desiderio artistico di emergere e conquistare uno spazio nel mondo della storia dell’intrattenimento.

Il film segue le vicende di Ella Blake, un’animatrice stop-motion figlia di una leggenda di questo genere d’animazione. Ella lotta con fatica per controllare i suoi demoni dopo la della madre prepotente e tiranna. Finisce ben presto per imbarcarsi nella creazione di un film che diventa un inquietante campo di battaglia per la sua mentale. Mentre la mente di Ella inizia a scendere nei meandri della follia, i personaggi del suo progetto assumono una vita propria e sempre più inquietante ….

Grazie ad una prova superlativa della bravissima Aisling Franciosi (indimenticabile protagonista del western estremo THE NIGHTINGALE) nel ruolo di Ella, Morgan ci trascina lentamente ma costantemente in un micro mondo surreale e fantasy, dove finzione e realtà si intrecciano continuamente, finendo così per rendere impossibile distinguere l’una dall’altra. Se è inutile sottolineare le fenomenali animazione nel genere più volte citato, e non poteva essere altrimenti visto l’autore, grazie all’utilizzo di componenti organici ‘originali’, l’ultima mezz’ora esalta quanto sopra descritto e alzando notevolmente l’asticella dell’horror estremo, con tanto di gore e animazioni inquietanti difficilmente dimenticabili. Nonostante i numerosi pregi e la qualità estetica e costruttiva dell’opera, supportata da una componente psicologica notevole afferente il rapporto deleterio tra madre, in questo una leggenda dell’animazione stop-motion, e una figlia (costretta a creare diverse versioni della sua anima per salvarsi) considerata da lei incapace, STOPMOTION rimane un’opera particolare e singolare sotto diversi punti di vista, finendo per costringere lo spettatore ad inseguire con fatica le continue evoluzioni, ed involuzioni, sperimentali della tormentata protagonista.

Un film imperdibile per chi ama genere (un dietro alle quinte più unico che raro) e registi sopra citati. Good job!!

horrorestremo.altervista.org

Come è stato il film ?
+1
4
+1
1
+1
2
+1
0
+1
0
+1
1
+1
0
By Anam

I'm A Fucking Dreamer man !

0 Comment

No Comment.

Related Posts

AGRAfilm è ONLINE AGRAfilm è OFFLINE